Cosa fare in Riviera

Territorio
Le strade dei vini
Entroterra
Attrazioni
Ristoranti
Shopping

La Riviera Romagnola è un mondo di esperienze da vivere e raccontare.

La Riviera è quella dei Malatesta e dei Montefeltro, con scrigni di arte e di storia incastonati in località di grande bellezza, con fortezze e castelli le cui leggende si tramandano nei secoli.
La Riviera è quella dei Pachi naturali e delle oasi protette, di un territorio che si colora di verde dei pendii dell’Appennino e di azzurro delle acque del mare Adriatico.

Qui nascono mode e tendenze, si concentrano luoghi dello shopping con le griffes internazionali delle più note marche di abbigliamento e di accessori.
La Riviera Romagnola è luogo di prelibatezze tutelate da marchi DOP e IGP e di tradizioni gastronomiche che gli hotel nella Riviera Adriatica fanno rivivere sulle loro tavole ogni giorno.

Ti diamo un piccolo assaggio di queste esperienze. Per viverle appieno non ti resta che trascorrere una vacanza in un hotel nella Riviera Romagnola.

Territorio

La Riviera Romagnola si estende da Cattolica ai Lidi di Comacchio. Un susseguirsi di località balneari che ogni anno sanno reinventarsi per offrire in qualunque periodo moltissime occasioni di divertimento, tra cultura, sport, enogastronomia, cicloturismo e benessere.
Rimini, la capitale dell’ospitalità è come una bella signora sempre curata, in ogni stagione.
Quindici chilometri di spiaggia attrezzata con 227 stabilimenti balneari e servizi a misura di bambino. (altro…)

LEGGI TUTTO

Le strade dei vini

La Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini è un percorso che tocca le più belle località della Riviera con paesaggi di grande bellezza espressione della storia, dell’identità e delle tradizioni culturali ed enogastronomiche di questa terra.

Un viaggio alla scoperta della cucina tipica romagnola, delle eccellenze enogastronomiche della Romagna e la loro storia, raccontata nelle aziende agricole e vitivinicole che si susseguono lungo i vari percorsi. (altro…)

LEGGI TUTTO

Entroterra

Basta spostarsi di poco dalle località costiere della Riviera Adriatica ed ecco che si scopre un altro volto della Romagna. Quello della Signoria dei Malatesta, dei segni del Montefeltro, delle preziose testimonianze storiche e naturalistiche.

Da Rimini e Riccione puoi raggiungere località dell’entroterra come Casteldelci e il famoso castello dei signori della Faggiola che ha ospitato Dante. Da Cattolica basta poco per giungere fino a Gemmano e la sua Riserva Naturale di Onferno, oppure Montegridolfo, antico borgo restaurato e il Museo della Linea dei Goti. Ancora, Pennabilli, con le opere del poeta e sceneggiatore Tonino Guerra, Santarcangelo di Romagna e il MET, il Museo etnografico e Verucchio, culla dei Malatesta.

La Riviera Romagnola con le sue ampie spiagge, i suoi colori tipicamente mediterranei, le case basse e i viali alberati, lasciano il posto a paesaggi completamente differenti quando si giunge nella zona del Montefeltro, con paesi arroccati su colline come San Leo e Sant’Agata Feltria.

Se vuoi stupire i tuoi bambini, visita con loro i parchi e le riserve naturali disseminati lungo l’entroterra romagnolo. Da Bellaria, ad esempio, puoi dirigerti verso la Riserva Naturale di Onferno, con le grotte Carsiche, a Gemmano. Oppure andare alla scoperta delle Grotte Tufacee di Santarcangelo, cunicoli artificiali scavati dall’uomo che durante la guerra servivano da rifugio della popolazione.
L’Oasi Montebello, in zona Torriana/Montebello è un’altra meta ideale per la famiglia. Milleduecento ettari di parco naturale che dal Parco del Marecchia arriva fino a Montebello, con percorsi a piedi e in bicicletta, aree pic nic e una flora e fauna uniche.

L’entroterra romagnolo è facile da raggiungere dalla costa, ovunque tu sia. Da Rimini, Riccione, Cattolica o Igea Marina, puoi programmare pratiche escursioni giornaliere verso i borghi arroccati e i parchi naturali.

LEGGI TUTTO

Attrazioni

Rimini, Riccione, Cattolica, Bellaria Igea Marina. Quattro località turistiche in provincia di Rimini che si affacciano sul mare Adriatico. Quattro colonne portanti della cultura e delle tradizioni della Riviera Romagnola.

Rimini
, con le atmosfere felliniane di San Giuliano e i borghi caratteristici, la nuova Darsena, costellata da eleganti ristoranti di pesce e una passeggiata da cui si gode un panorama fantastico. Monumenti di inestimabile valore come la Domus del Chirurgo e l’anfiteatro romano, i percorsi della cultura in centro, il fascino di Marina Centro, con i suoi stabilimenti balneari, i ristoranti di pesce e le trattorie tipiche.

Riccione, con le sue antiche ville come Villa Mussolini, dove si alternano mostre ed eventi culturali,Villa Lodi Fè sede dell’importante Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi e il Castello degli Agolanti, il castello dei ragazzi con mostre, eventi culturali e musicali. Riccione vuol dire shopping nelle boutiques dalle griffe più rinomate, 140 stabilimenti balneari e i Parchi divertimento tra più famosi d’Europa. Per questo Riccione resta un intramontabile punto di riferimento per chi vuole scoprire le tradizioni con un occhio al moderno e all’innovazione.

Poi c’è Cattolica, la Regina dell’Adriatico, con 3 km di spiaggia di sabbia finissima, le sue piazze come Piazza Repubblica, dove hanno luogo importanti eventi culturali e Piazza delle Sirene, con l’esilarante show serale delle fontane danzanti e il celebre Museo della Regina, sede di una importante esposizione permanente.

Infine, Bellaria, antico borgo marinaro con ben 7 km di spiaggia, famosa per gli eventi culturali e lo shopping nelle due isole pedonali che attendono ogni sera il popolo delle vacanze per gli spettacoli, una semplice passeggiata, una gustosa sosta gastronomica.
La Riviera Adriatica è questa: un susseguirsi di località balneari che hanno un occhio rivolto al passato e alla memoria e uno sguardo al futuro, al nuovo, a tutto ciò che è innovazione.

LEGGI TUTTO

Ristoranti

Bere un buon bicchiere di vino in una canteina (cantina), pranzare in una tipica osteria romagnola e poter ammirare gli edifici storici racchiusi nelle vie di antichi borghi. Cenare a lume di candela in uno dei numerosi ristoranti a Rimini dislocati nella nuova ed elegante Darsena.

Sono tanti i modi per conoscere da vicino la Romagna, la sua gente, la sua storia.

Per gustare le tante specialità romagnole e immergerti nella tipica atmosfera della “dolce vita”, fermati alla “Taverna degli Artisti” a Rimini (zona Marina Centro), oppure al ristorante “Marinelli da Vittorio” se vuoi assaporare del buon pesce fresco.

In alternativa, c’è il rinomato ristorante “la Buca” in zona porto, con specialità di pesce e carne.
Per chi ama le atmosfere informali, suggeriamo la trattoria “Da La Gisa”, con specialità di pesce.
Tra i ristoranti a Riccione che rappresentano un punto fermo nella tradizione gastronomica romagnola, c’è senza dubbio “Al Pescatore”, a due passi da V.le Ceccarini, con le migliori specialità di pesce, oppure il “Trampolines”, storico ristorante di pesce sul lungomare di Riccione, con vasta scelta di pizze e prodotti a km 0. 

Sempre sul lungomare puoi spaziare tra piatti di carne, pesce e un’ottima pizza al ristoranteLa Fattoria del Mare”.
Se ami il pesce, a Cattolica non perdere il ristorante “La Lampara” affacciato sul mare, con gustosi menu di pesce fresco dell’Adriatico. Cattolica è nata proprio come villaggio dei pescatori, per questo sono numerosi i ristoranti a Cattolica che esprimono al meglio i sapori dell’Adriatico attraverso una cucina di pesce autentica e genuina.

I ristoranti a Bellaria ti permettono di spaziare tra piatti a base di carne e di pesce. “La Tramontana”, nel cuore della località, ti offre menù a base di carne toscana e pizzeria, il ristoranteOsteria da Gianola”, vecchia casa colonica situata nell’antico borgo di Bellaria, ha specialità di carne e pesce, mentre al ristorante “Sirocco”, puoi gustare antipasti, primi e secondi a base di pesce fresco e un’ottima pizza cotta in forno a legna.

LEGGI TUTTO

Shopping

Una delle principali motivazioni di vacanza nella Riviera Romagnola è lo shopping.

La Riviera Adriatica, infatti, è una vera officina di tendenze, stili ed espressioni d’arte. In qualunque località tu vada, in qualunque hotel nella riviera adriatica soggiorni, puoi trovare una produzione artigianale che esprime l’essenza e l’identità di questi luoghi, come pure puoi darti allo shopping più sfrenato di capi di abbigliamento delle marche più note.
A Rimini convivono due realtà molto diverse: quella dei negozi sul mare aperti d’estate fino a tarda sera, lungo la strada che costeggia la spiaggia, dove puoi acquistare dal souvenir all’abbigliamento, e quella del centro storico.
Fare shopping a Rimini, vuol dire poter scegliere tra le migliori boutiques di griffes, negozi di artigianato artistico come tele stampate, ceramiche e oggettistica in ferro battuto, botteghe d’arte e negozi di prodotti tipici. Lo sanno molto bene gli alberghi a Rimini che offrono materiale informativo sui negozi e le botteghe più interessanti da visitare.

Riccione è l’icona della moda per eccellenza. Fare shopping a Riccione vuol dire tuffarsi nelle oltre mille boutique di famose griffe di abbigliamento e calzature aperti giorno e notte, per conoscere le novità e le ultime tendenze internazionali e respirare l’atmosfera di una località sempre viva e vitale.
A Riccione shopping è fondamentalmente sinonimo di due vie pedonali, conosciute anche dagli stranieri e frequentate dal jet set internazionale: Viale Ceccarini e Viale Dante.
Molti alberghi a Riccione sono a due passi dai due viali delle tentazioni, così da essere facilmente raggiungibili in una manciata di minuti.

Anche Cattolica offre ai turisti mille tentazioni per piccole e grandi spese. La Regina dell’Adriatico è uno scintillio di eleganti negozi di abbigliamento, calzature, negozi di antiquariato e mercatini all’aperto dove, in estate, si possono acquistare delle occasioni a prezzi vantaggiosissimi.

Se invece sei in vacanza a Bellaria-Igea Marina, non perdere i mille mercatini di souvenir, di oggetti etnici e di artigianato. Anche qui le boutiques non mancano, come pure i negozi di accessori e oggettistica lungo i grandi viali alberati di Bellaria Igea Marina. Non bisogna poi dimenticare che a pochi chilometri sono presenti outlet con firme prestigiose della moda italiana e internazionale, dove trovare vere e proprie occasioni.
Per chi come te, vuole conoscere e portare a casa l’essenza della Romagna, l’entroterra è ricco di negozi e antiche botteghe artigiane dove acquistare stampe romagnole, ceramiche, oggetti in ferro battuto e ricami all’uncinetto.

LEGGI TUTTO