Blog

Che Natale sia

Siamo arrivati al momento dell’anno in cui ci si inizia a chiedere cosa regalare per Natale ad amici, parenti ma soprattutto ai propri familiari. Ho deciso di investire tutto su mio figlio, quest’anno, perché me lo voglio coccolare, visto che è stato bravissimo anche a scuola e mi ha portato una pagella che mi ha fatto commuovere. È un bambino veramente d’oro, fa tante cose e ha tante passioni, nonostante sia così giovane.

Non è uno di quelli che si incollano al televisore quando ha un minuto libero, o davanti alla X-Box, quando non sa che fare prende i suoi colori e inizia a disegnare. È capace a starci anche delle ore di seguito, si diverte così e crea dei bellissimi disegni, specialmente contando la sua età. Secondo me ha la stoffa per diventare un grande artista, ha preso questa passione da suo padre, che è un disegnatore di fumetti, si vede che ce l’ha nel DNA.

Quindi, per Natale, avrei voluto prendergli qualcosa per spronarlo ad andare avanti sulla direzione che sta iniziando a prendere. Inizialmente avevo ponderato di comprargli un set per il disegno molto completo, con pastelli, tempere, acquerelli, matite e pennarelli, però in realtà mi sono ricordata di avergliene comprato uno per il suo compleanno, e per quanto so che potrebbe apprezzare comunque, vorrei evitare di fargli lo stesso regalo.

L’idea che attualmente ho è quella di regalargli un bel tablet per bambini, ho visto che ce ne sono alcuni modelli molto sicuri per la sua incolumità, gestibili dai genitori per permettergli o meno di navigare in internet e sugli store per le applicazione, che potrebbero essere un valido spunto per permettergli di esprimere le sue passioni anche in modo più digitale. Inoltre, molte scuole iniziano a mettere a disposizione i libri anche in formato digitale, per evitare che i bimbi abbiano zaini troppo pesanti con troppi libri.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *